spa

Olii essenziali per dormire meglio

Gli olii essenziali per combattere l’insonnia

State attraversando un momento di forte stress? Di notte vi capita spesso di fissare il soffitto mentre ascoltate il ticchettio dell’orologio? Vi consigliamo di provare a combattere l’insonnia grazie all’aiuto di questi olii essenziali. In ogni caso chiedete sempre consiglio in erboristeria, vi sapranno indirizzare verso il prodotto migliore in base alle vostre esigenze.

– L’olio essenziale alla LAVANDA, placa l’ansia e l’irritabilità. Se hai un diffusore puoi inserirne 2/3 gocce ed accenderlo prima di andare a dormire. Se non ce l’hai puoi spruzzare un pò di olio essenziale su un fazzoletto e posizionarlo vicino al tuo cuscino oppure applicare qualche goccia sui polsi o sulle tempie o dietro le orecchie e massaggiare.

– L’olio essenziale di YLANG YLANG, svolge un’azione calmante, ipotensiva e afrodisiaca.

Viene ricavato da Cananga odorata, una pianta della famiglia delle Annonaceae.Calmante se inalato svolge un’azione rilassante sul sistema nervoso. L’ essenza è in grado di abbassare la pressione arteriosa e di attenuare i disturbi provocati sul sistema cardio-circolatorio dallo stress, come palpitazioni e tachicardia.

– L’olio essenziale di CAMOMILLA, è indicato in caso di stress, agitazione, mal di testa, insonnia, per gli attacchi di panico e le crisi di ansia e disturbi del sonno dei bambini. Rilassante, se inalato è un eccellente calmante in grado di aiutare persone colleriche e impulsive a non reagire in modo esagerato rispetto al contesto. Favorisce l’equilibrio interiore; aiuta ad elaborare le esperienze sia fisiche che psichiche. E’ ricavato dalla Matricaria recutita, una pianta della famiglia delle Compositeae.

– L’olio essenziale di BERGAMOTTO, riduce gli stati di agitazione, infondendo la giusta serenità e calma.

In aromaterapia quest’olio viene utilizzato per combattere la depressione, lo stress e allentare la tensione. È un rimedio naturale utile anche per chi soffre di insonnia, dal momento che induce una condizione di maggiore rilassamento. Potete versarne 10 gocce in un diffusore d’essenza oppure nello stesso umidificatore dei termosifoni.

– L’olio essenziale di SANDALO, tranquillizza e sostiene il sonno. L´olio essenziale di sandalo dell’India fa parte dei profumi più antichi e più apprezzati nel mondo. Ai vecchi tempi veniva già usato come essenza particolarmente curativa. In seguito è diventato famoso per le sue proprietà disinfettanti e benefiche per la pella secca. A quest’olio essenziale vengono attribuite delle proprietà che donano pace all’anima.

– L’olio essenziale di MAGGIORANA, svolge un’azione balsamica e antidolorifica, ed è utile contro crampi, insonnia, tosse e raffreddore.

L’olio essenziale di maggiorana è ricavato dalle foglie di Origanum majorana, una pianta della famiglia delle Lamiaceae. Contro l’insonnia: da 4 a 6 gocce versate su una zolletta di zucchero da assumere 60-80 minuti prima di andare a dormire.

– L’olio essenziale di LEGNO DI CEDRO, elimina la tensione nervosa e l’ansia, favorendo un corretto riposo.

Si ricava da una pianta molto diffusa nel nord America, il Red cedar detto anche cedro rosso, e viene estratto per distillazione in corrente di vapore dalla corteccia del suo legno. L’olio essenziale di cedro viene utilizzato in aromaterapia per ridurre ansia e stress, potenzia l’autostima e dona energia quando ci troviamo ad affrontare periodi di cambiamenti. Inalare questo olio aiuta a donare stabilità alle persone volubili e con poca determinazione.

– L’olio essenziale di SALVIA, svolge un’azione rilassante e depurativa. E’ ricavato da Salvia sclarea, una pianta della famiglia delle Labiatae. L’olio essenziale di salvia potrebbe essere definito l’olio dell’equilibrio. Si ha proprio questa impressione quando si inala quest’essenza dolce e intensa.

A livello psichico, infatti, si ottiene un addolcimento del proprio stato agitato, con induzione alla calma e al rilassamento. Particolarmente indicato per tutte quelle persone arrabbiate, nervose o stressate. Ottimo anche per superare le crisi di mezza età, la paura di invecchiare o di non sentirsi più belli come un tempo. L’olio essenziale di salvia è una coccola per la propria anima, permettendo di superare la depressione e riesce a infondere coraggio per un nuovo progetto, un’idea creativa o un esame in vista.

– L’olio essenziale di NEROLI, un valido aiuto per calmare i dolori mestruali, rallentare il battito accelerato e lo stress in generale con quanto da esso deriva, come insonnia e ansia. Ha doti calmanti importanti e riconosciute che possono favorire la digestione, curare l’intestino e cancellare la sensazione di nausea. Anche per i massaggi si dimostra un alleato fondamentale grazie alla capacità di agire positivamente sulla muscolatura, distendendola e allentando le tensioni presenti nel corpo. Grazie ad esse viene impiegato in differenti ambiti erboristici, aromatici, trattanti. Viene ricavato dai fiori dell’arancio amaro appartenente alla famiglia del Citrus Aurantium Subs Amara mediante distillazione in corrente di vapore.

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Categorie